Antigone, ribelle e intimo (2/7. il funerale)

IMG_0959-1024x768

2parte ND : il funerale

— «Mia carissima Ismene. Ho questa mattina per dire che ho preso cura di tutto. Ho preso la stessa funebre per i nostri fratelli. Je ne pouvais pas choisir et comme nos frères n’ont pas laisser de dernières volontés, Ho preso le cose in mano per questo risolto il più presto possibile. Ho ancora ordinato un imbalsamatore in modo che siano presentabili. Se si vuole andare a vedere, essi saranno pronti a 15 orario. Non sei obbligato. infine, se si può prendere dieci minuti, può essere buono. Forse è meglio mantenere una foto di loro felice, ad esempio i bambini. Ho preso lo stesso modello urna per due. Un prete verrà al funerale e fare un breve discorso prima della cremazione. Ho ordinato la sua venuta al funerale. che si vede, Ho gestito tutto. Eteocle essere sepolti nel cimitero che si trova a circa trenta minuti di Tebe prendere nazionali. a Polinice, è più complicato con la legge del nostro zio, Créon. Ho deciso di diffondere le sue ceneri sul campo di battaglia come il re non vuole che lui a essere sepolto. Ha senso, non? Ditemi cosa ne pensate, Io non sono fermato su questo punto. » Ce portrait d’Antigone vivant au XXIe siècle livrant les dépouilles de ses frères au chargé des pompes funèbres résume le rite des funérailles de nos jours. La famiglia è stata fatta dalla rivoluzione industriale improduttivo. Les funérailles ne s’inscrivent guère plus dans la tradition familiale. Le monde moderne se rassérène en employant la formuledare un senso, comme la traduction de l’expression anglo-saxonne se fait entendre de nos jours, et comme il est si réconfortant de se le répéter sans que cela ait vraiment de… sens, perché ciò che questi mini-trovato senso sul terreno quasi per caso, qu’est-ce que ces sens il dolore della pelle qui s’invitent sans qu’on n’y soit pour rien ou presque, altrimenti i residui di una direzione passato, un senso comune, un buon senso scolpito da secoli? Attraverso la distruzione della famiglia, la trasmissione tra le generazioni è carente, il significato delle nostre azioni è perduto, deve quindi inventare senso, mosto fare senso, si deve dare di nuovo l'illusione di vivere, di non aver completamente abdicato. Inganno si appoggia contro l'ignoranza, e anche qui, la truffa non data uno giorno. Il significato dato dalla morte in famiglia, questo senso quasi completamente dimenticato oggi, è ricordato da Antigone di Sofocle in gioco ', dove si erge come un custode dei valori che rilasciano, in quanto proteggono gli esseri umani dagli animali. Antigone ribadisce ciò che l'uomo può e non può; afferra d & rsquo; una forza per proteggere dalla nostra volontà di potenza e di insegnare a noi il momento di essere responsabili; una volta al giorno d'oggi affidata a specialisti certifiés remplaçant de la famille, individui che la compongono e legami tenui tra loro dal momento.

Quella mattina, Antigone significa la legge promulgata da Creonte, lei parla di Ismene terrorizzato da questa storia. Antigone non può non selon l’admirable formule de Pierre Boutang. Antigone non può non seppellire suo fratello. Non può non andare contro questa legge ingiusta. Non può non offrono un vero e proprio rito del funerale di suo fratello, e quindi separare da lui con dignità. Dal momento che Antigone non può non agire, perché, dopo aver parlato con la sorella che non ha ricevuto l'eco desiderata, ha deciso di attraversare la città all'alba, mentre non è ancora troppo caldo. Temeva il momento tanto quanto lei attendeva. Tempi concentrato tutte le emozioni, anche il più contraddittorio. Antigone appréhende de voir mort son frère. Antigone ha attraversato la città, pochi negozi erano aperti, l'attività umana si mette in moto lentamente. I morti piovuto ogni giorno e il mondo continua a girare, ma per colui che perde una persona cara le fermate mondo. fugge. fugge. Si trasforma in un punto di fuga senza fine. La pena sommerge il mondo. Il ne reste que l’effroi qui sidère, che segna una nuova era, una nuova era, un momento in cui si impara nulla dal di fuori, senza sapere nulla, ma apprendere come un bambino che sta per la prima volta su due gambe. Lorsqu'Antigone raggiunto le porte di Tebe, le guardie che guardano, le sue gambe sono instabili, e lei va fuori città. Il calore del sole ora più forte ricorda Antigone lei deve affrettarsi. Il corpo si decompone. improvvisamente, la svolta di un piccolo tumulo, via, vede il cadavere di Polinice. Antigone prende distrattamente, opera come se non avesse visto. più, profondo, lei sa che è suo fratello. Questa forma inanimata… può essere che essa. Prende un respiro. Il suo sguardo spazia intorno a lei per dare un po 'di forza. Così ora. « Tu dois le regarder », respiro la sua coscienza. « Il t’attend… ». Antigone gonfiare i polmoni, ma non può portare se stesso a guardare il cadavere in modo che & rsquo; s it & rsquo; approccio. questo incontro, la riunione, lei li ha chiamati per quanto il tempo sapeva che i suoi fratelli avevano dato la morte. Maintenant l’idée de se trouver en face de lui la paralyse. Antigone dimentica di distinguere il sogno dalla realtà. Mantiene il disturbo. Ha dimostrato doppiezza con se stessa. Est-ce cela le « connais-toi toi-même »? Conoscendo la & rsquo; altro nella sua morte ? Est-ce cela la limite tracée par les Anciens? E improvvisamente non è più in grado di non guardare, lei gira la testa, affronta la sua paura, Il coraggio è un alleato, lei sa, ha solo bisogno di digitare nuovamente, è a portata di mano. Vede il suo fratello. Lei colpisce un muro. La sua mano è premuto contro il viso. Le lacrime fuggire dai suoi occhi che non riesce a ricordare. L'immagine immaginata e l'immagine della realtà si incontrano. Polinice git prima di lei, il suo viso contorto con una smorfia di rammarico che lei lo conosce bene. La sua spada è a pochi centimetri dalla sua mano che sembra chiamarlo dai voti, la spada è macchiato di sangue, il suo corpo è smembrato.

Dove è la morte giace il rito funebre. Antigone sa. Lei ha attraversato il muro che la separava dalla morte. Copre i suoi sensi dopo lo shock e le lacrime, non le lacrime e scosse hanno una fine, mais ils s’effacent alors que la vie reprend son cheminement. Elle détaille maintenant le corps: riconosce la, le nuvole dissipano, elle le voit à présent avec clarté, essi sono faccia a faccia, è lui, questo caro fratello, la mano tocca la guancia, nonostante il calore ambientale già freddo, riconosce la consistenza della sua pelle, resti tocco così setosa, si vivant; la peau mentirait-elle? Le toucher si délicat la tromperait-elle? Si china, stabilisce la testa sul corpo di suo fratello, piange di nuovo, la pena è una reazione, torna alla roccia ieratico, quasi travolge ogni volta e quando non ha domare, è meglio per i deboli e abbracciare la prossima volta. Antigone si sta riprendendo. Lei pensa che se fosse stata lì, avrebbe potuto fermare questo massacro. vuole. Immagina il nodo rancori infame che ha lanciato contro Eteocle Polinice. Una palla di puzza. Une avidité de se sentir supérieur quand on se croit dévalorisé; una memoria che ostacolato e minacciato, un geyser de passé; forza come possibilità e soluzione. Antigone guarda questo risultato deplorevole uomini, i suoi fratelli a sinistra per la forza di volontà. Il y a quelque chose de si humain à se croire fort ; forza diventa più forte credono ancora. secoli dopo, San Paolo insegna che l'uomo è forte quando è bassa. Antigone sa già questo, essa precede e & rsquo; apprende. debolezza, dal momento che si tratta di una giovane donna, dal momento che non è sposata, poiché non ha potere, dal momento che appartiene ad una razza, il suo volto è la forza nel corpo di suo fratello, faccia lsmene, affrontare il suo Creonte zio, affrontare gli dei. La sua debolezza non è evidente nulla all'idealismo, sa faiblesse est de représenter l’autorité contre le pouvoir; vale a dire non molto qui, in termini di forza. con Antigone, due concezioni di scontro di potere : la forza di autorità che protegge e forza del potere che attacchi. Per qualche minuto, si sonda la posizione, si torna indietro nel tempo. Vede la spada kick-reciproca, si indovina traccia di Eteocle, che vede la lotta, bardato nel loro odio, Polinice facendo un voltafaccia, applicando la spada crede fatale, vede Eteocle spostamento a destra, che avere superiore a portare il colpo finale. I due fratelli sorpreso come credevano più forte rispetto agli altri, cadere insieme. In un ultimo sguardo uno per l'altro. Et ce rictus de regrets sur le visage de Polynice était-il partagé par Etéocle? Al momento della morte che pesa l'odio e il risentimento ?

Antigone vede il corpo di questo giovane è morto troppo presto. Lei guarda questo volto troppo giovane per essere inerti. Una nuova ondata di dolore travolge, elle commence à apprendre à vivre avec cette pluie de pleurs qui s’est installé en elle, quella calma, ma che continua a minacciare di tornare, che immine. Antigone parle à Polynice: lei gli dice la sua conversazione mattina con Ismene, la legge ingiusta Creonte, come la città si svegliò questa mattina dopo la battaglia… Lei gli parla dolcemente come si potrebbe parlare con un assonnato che non avremmo abbastanza sveglio. Vuole solo per coprire il suo silenzio. più, gradualmente, sorge nella denuncia che non vuole, lei Ploy di ignorare, qu’elle veut étouffer: Polinice non risponde. Egli non risponderà. Non è mai rispondere. Antigone mostra una qualità femminile pregiata dei Greci, il sophrosyne, decenza. Procediamo per i puzzle con la storia. E 'impossibile conoscere i pensieri dei greci al tempo di Pericle. presumibilmente. Così molti dettagli ci sfuggono. Ciò che appare chiaro a noi, è la volontà dell'umanità, dire la persona al centro dell'universo. Les Grecs ne disaient pas « il pleut », mais « Zeus pleut ». Il rapporto con gli dèi dei greci è stato rivelato nell'intimità. In grado di riposare all'ombra di un'autorità offre vero comfort, responsabilità s & rsquo; stabilire e prendere il loro posto. Il est difficile de s’abîmer dans une confusion des charges. Il mondo contemporaneo riposa all'ombra del potere tecnico, non ha nulla in comune, perché la capacità tecnica non ha alcuna autorità, è un'illusione che l'uomo ha inventato per scagionare l'autorità. Il mondo contemporaneo ha delegato ai professionisti tutti armamentario funerale umano per rendere tecnica. Antigone si trova all'ombra di autorità. Si contraddice Creonte dal dovere, dall'amore, che è lo stesso per lei. Dovere e amore sono il tessuto della sua vita. Nella Grecia antica, non si tratta di abbandonare un morto, a distogliere lo sguardo da un membro defunto dei suoi fratelli. Per i greci, La dignità è spesso limitato a quel modo di affrontare la morte. oggi, si tratta di una buona pratica didimenticare la mort. O almeno a fare di tutto per. Accorciare la vita è un modo per dimenticare la morte, da quando l'uomo moderno ha quindi un senso di controllo fino all'ultimo secondo della sua vita. Nel frattempo non essere in grado di morire, deve abbreviare la vita. Il legame sociale così forte in tutte le epoche del genere umano dalla morti ei vivi scompare gradualmente. I cimiteri sono svuotati dei vivi, concessioni liberi si moltiplicano, ceneri saranno polvere… scoperte tecniche permettono un po 'di più ogni giorno di ignorare la morte. Mais l’angoisse de la mort ne s’avère pas différente à notre époque? In qualsiasi momento, l’homme a souhaité repousser la mort? Nascondere questa morte che non riesco a vedere, e la morte stessa sarà fino a scomparire. Napoleone Bonaparte ha gradualmente spinto cimiteri fuori città. La morte invisibile, morte era meglio guardare fuori. Creonte dimostra moderno impeccabile. Que dire de l’époque pas si lointaine où « Dans la chambre du défunt, abbiamo ancora a volte chiude le persiane, ci fermiamo gli orologi, gli specchi sono coperti con un velo nero. La morte sul suo letto, vestito con il suo abito migliore. mani, attraversare all'altezza del ventre, tenuto un rosario. Fino al XIX secolo, era consuetudine di esporre il defunto alla porta della sua casa, a volte disteso sulla paglia. Balzac en fait mention dans Il medico di campagna : Alla porta di questa casa (…), hanno visto una bara coperta da un panno nero, posto su due sedie nel mezzo di quattro candele, poi su uno sgabello una piastra di rame, che immerse un rametto di bosso in acqua santa »?1 Se l'umanità si sbarazza della sua paura della morte, se riesce grazie a NBIC2 non morire o meglio, di vivere per sempre, si avrà più l'umanità che il nome. naturalmente, L'umanità non può vivere senza umanità, sostituti del corso saranno trovati, mais déraciner ainsi les traditions et le sens des choses ne permet véritablement qu’une chose: rendere gli esseri umani più vulnerabili al profitto e fornire le forze. Notre petite Antigone du XXIe siècle qui s’adressait à Ismène tout à l’heure que nous dit-elle que nous ne sachions déjà? È guidato dal tempo, gettato i venti furiosi del cambiamento per il cambiamento. Esprime profonda nulla circa la nostra umanità, sulla vita, perché è solo un sotterfugio. Non vide o si crede che la foglia morta può volare. E 'solo la somma dei suoi meccanismi mimetiche. Non c'è bisogno di avere paura di questi robot provenienti da Asia che sembrano pronti a prendere il nostro posto, car le robot est en nous et il nous guette; osserva questo punto di non ritorno in cui l'uomo eliminato di tutta l'umanità esporrà il suo pensiero corpo ha sconfitto il suo peggior nemico. La perte du savoir-faire vis-à-vis de la mort a marché de conserve avec la perte du rite: quasi nulla accompagna i morti alla tomba, quasi nulla libera i vivi dai morti e il morto dal vivo. Il becchini l'umanità non dà importanza al rito per ridicolo o fargli del male senza cogliere l'uscita che porta senso che rivela.

E 'la morte della sua famiglia che permettono di diventare Antigone Antigone. Elle réussit les processus d’individuation: elle prend conscience de sa vocation et assume sa métamorphose; che trova nelle sue risorse, cultura, ad accettare indossare vestiti nuovi da ciò che non si lascia dettare la condotta della sua vita. Le « Connais-toi toi-même » n’exprime rien d’autre que cette décision à se satisfaire de ce que l’on est et de lutter pour l’accomplissement de cette vocation. Trasfigurazione che ha senso per una gran parte a causa della chiusura della morte. Transfiguration qui agrège tout le savoir que Antigone a emmagasiné au contact des vivants et des morts de sa famille et qui sécrète le retentissant vers 450:

credo che, Zeus non ha proclamato lo,

né giustizia, qui habite la demeure des dieux d’en bas;

li, ils ont défini ce qui dans ce domaine fait loi chez les hommes;

Non penso che i tuoi proclami

Aveva una tale forza che si poteva, essere umano,

Oltrepassare le leggi non scritte e dei infallibili.

Perché le leggi esistono in tutti i tempi, non oggi,

Ni d'hier, e nessuno sa dove sono sorti.

Nessun uomo pensiero mi potrebbe ispirare per la paura

Chi mi avrebbe assumere per ottenere punito dagli dei

per questo. Sapevo di poter, naturalmente,

E anche se non avessi fatto il tuo annuncio. più, se devo morire

prima volta, Continuo a dire che per me.

Come non posso guadagnare di morire

Se si vive, come faccio io, accablée de misères?

così, nel mio caso, essere colpito da quella morte

È una sofferenza che non ha. anzi, se avessi accettato che, il figlio

Mia madre è morta, dovremmo lasciare il corpo senza cadere,

Che avrebbe fatto soffrire. più, era, Non ho fatto male.

Se si scopre ora che la mia azione è pazzo,

Peut-être est-ce un fou qui fait de moi une folle?

La forza colossale che distribuisce il volto fragile Antigone Creonte è simile a un tornado. La metamorfosi di Antigone rivela il volto della morte. la metamorfosi, come epifania, è la forza umana che sfida la morte. Questo è anche il luogo dove l'umanità ancora. Antigone proclama il suo diritto che esiste da migliaia di anni e continuerà ad esistere anche dopo che. Lei non ha inventato, è solo il custode, c’est une tâche immense.

Antigone convoque tout ce que revêt l’humanité depuis la nuit des temps par ce simple geste: la sepoltura del fratello. esequie segnano un confine tra gli esseri umani e gli animali. Con un gesto, essa mette in atto Creonte appollaiato sulla sua legge così il suo potere. Créon est si moderne, cercando disperatamente di esistere in legiferare. Creo una legge, dunque sono. Il potere ha i suoi limiti Creonte, tecnocrate prima dell'ora, non nota. Creonte ritiene che tenere il potere di dettare una nuova legge, ha perso il senso del superamento della, il se croit l’autorité; eppure è l'abbandono dell'autorità che lo spinge ad agire in questo modo. , Affermando la sua potenza, Creonte alla fine distruggere il. Antigone, dopo aver attraversato il muro della realtà, cara dopo che il corpo del suo amato fratello, può affrontare qualsiasi cosa. Lei sa di più sui diritti di Creonte Creonte se stesso. Charles Maurras écrira cette définition magnifique de la politique de Créon: « Imaginez dans la cité chrétienne un criminel que le pouvoir temporel voudrait punir par la privation du salut éternel, par la précipitation dans l’enfer éternel… » La séparation entre pouvoir et autorité ne deviendra tout à fait claire qu’à l’apparition du Christ qui « légifère » pour tous les hommes politiques avec la célèbre réponse aux pharisiens: « Rendez à César ce qui appartient à César, et à Dieu ce qui appartient à Dieu ». Antigone prefigura qui i primi cristiani di Roma antica. Antigone e riabilita il rito per dimostrare l'errore di Creonte. Una tradizione addormentarsi se non è incarnata. Il rituale offre un punto di calcificazione in tutti gli appetiti personali per impedire loro di diffondersi come un cancro. Il rituale unisce il naturale e il soprannaturale, potere e l'autorità, e impedisce loro di competere per la parte migliore. Antigone e Creonte sapere. Creonte sa che il suo atto va contro tutto ciò che pensiamo un funerale in questo momento, ma sogna di imporre il suo marchio, si gonfia di orgoglio e vuole inviare tutto a tutti in suo potere. Antigone potrebbe dare. Antigone ha sofferto così tanto senza dire niente a sua covata. Ha sofferto fischi, le ridacchia, espettorazione. Que peut-il lui arriver? Avrebbe potuto essere inghiottito dal infamia e di smettere, almeno in apparenza, si avvolgono in anonimato, dimenticare il suo onore, faire taire son indignation, invisibilità. ma nessun, ha deciso di tornare al baratro di vergogna, perché l'incantesimo non è qualcosa che dovrebbe crescere fino a vergogna, più, anzi, dovrebbe causare particolarmente acuto, conoscenza degli uomini, senza limiti e quindi la paura. Antigone prende questa strada, tradizione, il senso della vita. questo senso, la sua vocazione, è quello di rispettare la tradizione, perché la tradizione protegge gli uomini contro se stessi. « Ce n’est pas nous qui gardons la règle, c’est la règle qui nous garde » écrit Bernanos dans Il dialogo dei Carmelitani. Durante i riti funebri, è facile immaginare questo piccolo Antigone, Antigone che se umana, che sembra un blocco, collasso eseguendo i riti funebri. Les funérailles agissent comme un dard qui vient crever l’abcès de la peine qui peut alors s’écouler avec douceur et onctuosité comme une perfusion pour ne plus faire qu’un avec celui qui reste sur le bord de la rive des vivants, mais pour tout changer en lui, per sempre. Noi non piangiamo qualcuno & rsquo; un, c & rsquo; è il dolore che ci plasma, c’est la perte de l’être cher qui nous modèle. Seule, sul campo di battaglia, Antigone recouvre son frère de poussière; e una mano ferma si conclude a parte con il suo amato. Il dolore acuto sentito durante il rito, Questo risucchio tutte le sue viscere, questa estrema lacrima che finisce per strappare i morti ai vivi, disegnare un secondo confine che dopo l'annuncio della morte - potremmo dire morte sociale - conferma, guarnizioni e rende indelebile e irreversibile, un confine sacro che indica appunto l'aldilà : la mancanza di confine.

  1. La mort confisquée — Essai sur le déclin des rites funéraires de Christian de Cacqueray. Editions CLD. Téléchargeable sur le site du service catholique des funérailles.
  2. Nanotechnologie, biotechnologie, informatique, cognitique

Un pensiero riguardo “Antigone, ribelle e intimo (2/7. il funerale)

  1. Je découvre avec enthousiasme votre blog. Aussi aimerais-je recevoir vos article via mon adresse email. Bonne continuation. Encouragements sincères.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come il tuo commento dati vengono elaborati.